Nesli
Il mio nome è Nesli,dimmi cosa senti,dimmi cosa vedi dimmi a cosa pensi
tutti in piedi,tutti con le mani su per quei momenti che non scordi più
perchè io non mi fermo,sono qui per farlo adesso,non posso
più tornare indietro,non indietreggio nemmeno di un metro
consapevole più delle tue regole e la testa fra le nuvole
fumati un pò d’erba,sarai più socievole
un calo di pressione cazzo mi sento debole
il caldo mi uccide
il freddo mi distrugge
soffro di vertigine e problemi di legge,schegge di follia come idee nel tuo gregge
mi proclamo leader e il pertito mi elegge
non si fugge via non c’è anarchia non senti in lontananza le sirene della polizia?
va tutto bene,tutto per il meglio,tutto a gonfie vele sono il colonnello

Ritornello
Non mi butto giù, nemmeno, non insistere,
mi spiego, niente scuse dai ti prego, tanto poi io non ti vedo

Non mi butto giù, nemmeno, non insistere,
mi spiego, niente scuse dai ti prego, tanto poi io non ti vedo

Vacca
Non do consigli io sono il meno adatto,ed è improbabile che mi trovi in strada che io non sia fatto
dico la verità,meno che sia distratto
e in tal caso se ancora tu sei qui è perchè ti ho attratto
tengo duro nonostante le mille paure
tengo duro nonostante le disavventure
non giro col santino ed il portafortuna,mi rilasso mentre dialogo con la luna
parlo poco dei miei problemi,quindi mi faccio,per non pensarci poi alla fine mi riduco a straccio
se un male caccio blocco l’emorraggia stringendo il laccio
ed esco da solo dal guaio in cui mi caccio
poche certezze nella vita ma non mi c’attacco
in questo momento tengo a pochi,gli altri li maltratto
un tot di distacco e di nemici ora ne ho un sacco
dai problemi non fuggo,li abbatto

Ritornello
Non mi butto giù, nemmeno, non insistere,
mi spiego, niente scuse dai ti prego, tanto poi io non ti vedo

Non mi butto giù, nemmeno, non insistere,
mi spiego, niente scuse dai ti prego, tanto poi io non ti vedo

Nesli
Il rap è la droga che vendo
chi parla di spacciare di sicuro non la sta vendendo
niente gang,niente bang,niente vilipendio
ai mie devo montagne di soldi,niente stipendio
rendo di più se è una brutta situazione sotto lo stesso cielo,la stessa nazione
e se hai qualcosa da dire gridalo al mondo
fai capire a tutti che arrivi e parti dal fondo
affondo con il suono che ho in testa
diffondo la mia musica,la mission è questa
e come non dargli retta,amico alza su la cornetta
chiama tutti quelli che conosci fai in fretta
serata perfetta,fouco in cameretta
non mi sposto neanche se mi punti una beretta
e non importa più avere di più
la sete di potere annulla tutte le virtù

Ritornello
Non mi butto giù, nemmeno, non insistere,
mi spiego, niente scuse dai ti prego, tanto poi io non ti vedo

Non mi butto giù, nemmeno, non insistere,
mi spiego, niente scuse dai ti prego, tanto poi io non ti vedo

Vacca
Se c’è un problema lo si butta giù
ne ho già avuti troppi adesso non ne voglio più
ora penso ad altro,mi tiro un pò su
mi distraggo con un porno alla TV
e poi esco di casa adesso e comunque vada sarà un successo
non mi rinchiudo non sto in depression
sorriso fisso e non più perplesso
giro da solo e non col complesso
dico ciò che voglio senza alcun permesso
parlo di quel che faccio:droga e sesso,parlo solo di questo perchè sono ossesso
quindi portane un grammo,un’etto un kilo
che me l’asciugo a letto in un solo tiro
oppure porta una dama così la rovino
prima la stopiccio,poi la sbatto e dopo l’aspiro

Ritornello
Non mi butto giù, nemmeno, non insistere,
mi spiego, niente scuse dai ti prego, tanto poi io non ti vedo

Non mi butto giù, nemmeno, non insistere,
mi spiego, niente scuse dai ti prego, tanto poi io non ti vedo