Oggi sto a posto, col cuore e col cervello ho messo in ordine anche i rasta, resto composto, si altera il livello e il vino dà botte che ti devasta, il sorriso fisso stampato sulla mia faccia come tattoo fissi stampati sulle mie braccia occhio la mia crew non dà consigli ma ti minaccia non fuggire più è ancora peggio se ti rintraccia, oggi sto bene a braccia conserte dentro al quartiere mi rilasso assieme ai randagi delle ringhiere in bici a spasso, fischio se urlano le sirene faccio gruppo coi randa in bianche canottiere

Ritornello
Vivo giorno per giorno secondo dopo secondo indietro non torno per nessun motivo al mondo
e faccio quello che voglio se oggi ho caldo mi spoglio nero su bianco ripongo le storie mie su un foglio
Vivo giorno per giorno secondo dopo secondo indietro non torno per nessun motivo al mondo
e faccio quello che voglio se oggi ho caldo mi spoglio nero su bianco ripongo le storie mie su un foglio

Oggi indisposto, in testa e non, no ne voglio ancora altro che basta, te lo dimostro facendo più macello, guarda un po’ come ci sei rimasta, prendo la dama per il polso accecato dal buon senso dico che l’amo e lei risponde falso, cascano in un momento i ponti costruiti in un secondo i nostri volti risultano impalliditi ed è claro che boccone digerito è ancor più amaro ma non piango più chiudo la storia con uno sparo e tu non ci sei più, ora puoi darmi anche del somaro sappi che non baro ora stai male e non c’è riparo

Ritornello
Vivo giorno per giorno secondo dopo secondo indietro non torno per nessun motivo al mondo
e faccio quello che voglio se oggi ho caldo mi spoglio nero su bianco ripongo le storie mie su un foglio
Vivo giorno per giorno secondo dopo secondo indietro non torno per nessun motivo al mondo
e faccio quello che voglio se oggi ho caldo mi spoglio nero su bianco ripongo le storie mie su un foglio

Ora sto meglio, per un anno sto buono ho giusto tutto ciò che mi basta, non sto più in strada ma al mare in inverno agriturismo a 5 stelle in aperta campagna, lo faccio per godere della vita un po’ di più e non sono solo in mezzo da tempo ci sei anche tu, le armi che vedi son quelle dei miei tattoo, illegale ma alla fine sto dentro ad un mare blu, mi godo la vita in quanto sbanda spesso e rimuovo solamente se cosciente ci rifletto stacco la spina ufficialmente senza il tuo permesso, lascio richiuso in questa cupa città depresso

Ritornello
Vivo giorno per giorno secondo dopo secondo indietro non torno per nessun motivo al mondo
e faccio quello che voglio se oggi ho caldo mi spoglio nero su bianco ripongo le storie mie su un foglio
Vivo giorno per giorno secondo dopo secondo indietro non torno per nessun motivo al mondo
e faccio quello che voglio se oggi ho caldo mi spoglio nero su bianco ripongo le storie mie su un foglio

Uh, così è la vita, Devil the Rasta (Devil the Rasta) mi vida (mi vida uh) uh, uh uh, già sai, già sai che

Ritornello
Vivo giorno per giorno secondo dopo secondo indietro non torno per nessun motivo al mondo
e faccio quello che voglio se oggi ho caldo mi spoglio nero su bianco ripongo le storie mie su un foglio
Vivo giorno per giorno secondo dopo secondo indietro non torno per nessun motivo al mondo
e faccio quello che voglio se oggi ho caldo mi spoglio nero su bianco ripongo le storie mie su un foglio