Fingere di saper scrivere per farmi un regalo spesso  è il modo che ho per avermi qui anche se mi allontano da me stesso/ ho mille fogli e su nessuno ho scritto che ce l’ho fatta (in questa vita matta), non sono il più adatto per un consiglio e non sarò il primo qui ad avere un figlio/ (ma ho sempre pensato ad altro) e quando pensavo ad altro (pensavo ad altro) ed ho pure creduto di avere le ali ma nel mio bicchiere nuotavano squali /(ora guardami strano se mi allontano ma a parte quel bicchiere in mano), voglio di più e tu lo sai bene che di restare qui ce ne ho le palle piene/

Ritornello
niente di speciale x 16

non ho fatto onore all’università io stavo la a cantare (non ho l’età),  come un disadattato, come quando canto in auto e mi sento intonato/ non ho mai seguito la massa (nemmeno quando avrei dovuto), urlare al tempo che passa (è il passatempo che mi è più d’aiuto)/ e ogni mia musa mi ha ispirato, quando mi ha abbandonato e così anche lei che mi ha lasciato, con il cuore rovesciato / (il rap non serve a niente a te, solamente a me per non essere niente) mi porta su da vertigini e poi giù fino alle origini/

Ritornello
niente di speciale x 16

rischio di rimetterci la faccia, come se corressi con le mani in tasca, a star qui nuoto in una vasca ma molto meglio un mare in burrasca/ non sono mai stato in tv, non sono mai stato troppo su, non ho nemmeno mai preso un’aereo, dico sul serio e lo sai pure tu che da questo/ mondo artificiale, ne esco, con più di una ferita, non sono niente di speciale (no no) se a morire ci metto una vita, ma so che ogni momento è buono per star sveglio e che sono l’argomento che conosco meglio, non sto in cima a nessuna lista ma sono il migliore albe ok che esista/

Ritornello
niente di speciale x 32