Vocalamity - Il sistema per sentirlo a pezzi   Etichetta:
Distribuzione:
Anno:2010

Il sistema per sentirlo a pezzi”, è il nuovo progetto di Vocalamity, produzioni di Bonnot (già produttore di Assalti Frontali, co-produttore di molti beats con Retraz, Jack The Smoker, Dj Edo, Dynamic & Zoro Six feet underground), formazione bergamasca nata agli inzi del 2006 dalla collaborazione di Retraz, Freddy Fred e Sitron.
 
Partecipando a numerose manifestazioni, facendo da “apri pista” a svariati gruppi come Assalti Frontali, Colle der Fomento, Inoki, Kaos, Clementino, Kiave, Ghemon, Mistaman, Metrostars, il team si evidenzia e differenzia per le tematiche trattate; del resto mai come in questo periodo, il rap si trasforma in denuncia, denuncia verso il sistema ormai corrotto dal sempre più forte sapore nichilista.
 
Torna alla ribalta il rap, torna alla ribalta un modo di fare musica che non è solo strettamente legata alla produzione di beats innovativi e ricercati o di rime “sciogli lingua”, in questo caso, è stata affiancata e resa inossidabile la voglia di dire “cosa” e “come” si pensa, se vogliamo, questa è la vera natura di questo movimento, punto di rottura e protesta sociale, senza troppe mezze misure e parole di circostanza, i Vocalamity non ci stanno e si fanno sentire!
 
Il lavoro è composto da 13  tracce (con intro e outro), tutto rigorosamente autoprodotto, di notevole fattura evidenzio la geniale “L’abile differenzia”, “ Uomini medi”, “ Resta in ascolto” e “ Banda Criminale”…
 
L’ascolto e la lettura sono piacevoli, dettati dai realistici e attuali contenuti, il prosieguo sarà tutto tempo legato al riflettere su ciò che siamo e cosa stiamo facendo.
 
Tutto il resto è storia.
 
Stay tuned.
Something’s gonna change.

L.C.