Two Fingerz - Il disco finto   Etichetta:
Distribuzione: Free Download
Anno:2009

È in commercio ormai da un po’ di mesi (in freedownload sul myspace dei Two Fingerz) e noi di Hano non potevamo non recensirlo, non potevamo non dargli il giusto spazio.

IL DISCO FINTO” è uno street album del duo di Nova Milanese TWO FINGERZ, Roofio e Dan T, (vengono dall’esperienza del 2007 quando uscirono con “Figli del caos ” per BMG Ricordi), è quindi una sorta di pre ascolto, antipasto, “gastronomicamente scrivendo”, in attesa della pubblicazione dell’album ufficiale “IL DISCO NUOVO” prevista per metà 2010.

Dean martin e Jerry Lewis, per molti il paragone potrà risultare dissacrante, ma per il sottoscritto non può che essere più calzante.

La magica complicità che lega i due artisti non può né passare inosservata né tanto meno trascurata all’interno della scena rap italiana.

Il progetto è in commercio dal 2009, quindi molti di voi, avranno già avuto il piacere, ebbene si piacere, perché è proprio di questo che si tratta, di piacere… di regalare al loro udito e perché no alla loro menti beats e rime decisamente accattivanti che sposandosi danno vita ad un sodalizio esclusivamente eccellente.

L’album è stato autoprodotto, è composto da 12 tracce ci hanno messo la voce, la rima ed il flow artisti come l’inconfondibile Dargen d’Amico (Fiori nei cannoni e Sassi dal cavalcavia), Nesli (Finto), l’onnipresente Vacca (Cioccolato, Straparlo, Senza alcuna pietà e Sassi dal cavalcavia), Mondo Marcio (Deluso), Amir (Quello buono), Big Fish (Due), Ghemon Scienz (Mi reinvento), Sewit Villa (Fiori nei cannoni) ed Ensi (Pensare meno).

Insomma di finto c’è ben poco, neanche il paragone iniziale con il cantante ed il clown.

L’antipasto è stato molto gradito, non scomodiamoci, il primo sta per essere servito.
Buon appetito.

L.C.