La musica di Pooglia Tribe non ha confini. A dimostrarlo, la frequente programmazione del brano 'Le città in rivolta' (assieme alla reggae star Luciano) da parte di radio internazionali. Molte sono francesi, altrettante spagnole, svizzere, tedesche e inglesi, alcune ungheresi, belghe e polacche. Una, addirittura messicana…

Ma quello che sorprende e gratifica è che 'Le città in rivolta' abbia riscosso maggior successo proprio nella patria della musica reggae: la Giamaica.

A programmare il brano, tra le altre, ci sono infatti Black Roots Radio, di proprietà del leggendario cantante Sugar Minott ("E' davvero una bellissima canzone", hanno commentato i dj radiofonici di questa emittente), e World Flavas Radio (qui, la conduttrice Malaika Lepine ha detto: "Personalmente adoro la canzone ma vi assicuro che sono soprattutto gli ascoltatori ad esprimere pareri positivissimi".)

'Le città in rivolta', contenuta nello street album di Pooglia Tribe, 'Apulians vol.1', vanta la preziosa collaborazione di Luciano, uno tra i più importanti cantanti reggae internazionali. "Il feauting con Luciano – ha detto Reverendo di Pooglia Tribe – è nato spontaneamente. Eravamo in contatto con lui, grazie al tramite di High Grade, e gli abbiamo chiesto di registrare qualcosa insieme. Ha scelto di lavorare su questo brano con molto piacere. Il risultato non poteva che soddisfarci e lo abbiamo inserito nel disco come regalo a tutta la gente che ci segue e ci vuole bene".