Lefty - Il mondo dai miei occhi   Etichetta: La Grande Onda
Distribuzione: Self
Anno: 2009

Dopo più o meno 6 anni di silenzio, Lefty (anche conosciuto come LeftSide), rompe l’attesa presentando il suo nuovo lavoro, intitolato Il mondo dai miei occhi.
Nel disco possiamo trovare 18 tracce con feat. di Emiliano Pepe, Rahma, Jonas & J-Spliff, Al Castellana, Shaka Root, Emanuel Lo, Nicole, Jasmine, One Mic, Giuann Shadai e Deal.
Le produzioni sono a cura di maestri come The Next One, Bassi Maestro, Fid Mella, Mr. Phil, GateKeyz, Mace, Mastermaind, Danny The Cool, Mastro Fabbro e dello stesso Lefty, il tutto unito con la collaborazione negli arrangiamenti in alcune tracce di Marco Zangirolami.
Nel suo nuovo album, Lefty, tratta svariate argomentazioni, in primo luogo racconta di esperienza, descrive emozioni e stati d’animo, la grinta e la forza che hanno sempre caratterizzato e segnato l’artista e i suoi testi. Si possono trovare anche brani meno personali, dove parla della sua città o di come oggi giorno si vive o si può vivere la cultura hip hop in generale, diversamente da come riusciva a far lui negli anni d’oro del rap italiano.
Il disco sembra quasi un viaggio, dall’old school ai giorni nostri fino a un ritorno alle origini. Infatti i primi pezzi, come ad esempio “Il mondo dai miei occhi”, hanno un suono molto soul-funky passando poi per canzoni molto “fresche” come ad esempio “Be wiae” o “Pioggia e nuvole” (direi la mia preferita del disco) arrivando a pezzi in puro stile underground come “Rapstarz”, dove il feat. con i One Mic vanno a impreziosire un lavoro già nel complesso ben fatto.
Secondo me il cd è completo, unisce bene vecchia scuola a suoni moderni, consigliato per lo più ai nostalgici dei bei tempi. Non di certo un disco ballabile e allegro ma adatto a momenti di riflessione e un pò tristi.
Beh che dire, se vi mancano i giorni gloriosi del rap italiano, non potete assolutamente perdervelo!

Matteo S.