Image  

Etichetta: Gdm Clan
Distribuzione: Delta dischi
Anno: 2008

Poteva il Cd dei Numeri 2 non iniziare dalla seconda traccia?
Kadmo, Kimo, Soul Reever e Mastermaind, questo è il quartetto che compone uno dei gruppi più innovativi del bel paese.
18 pezzi sotto etichetta “Gdm Clan” distribuito da Deltadischi con la partecipazione di Vacca, Wonda Wendy, Vaitea, Reverendo, Sopreman e Dj Sax.
“Artisti della Domenica” il titolo del disco è un modo ironico di autodefinirsi di artisti che vivono la loro musica nei momenti liberi come hobby non come professionisti.
I Numeri 2 non vengono dalla strada come molti altri rappers raccontano continuamente, e non fanno nulla per nasconderlo.
Se già eravate rimasti stupiti dai precedenti lavori state pronti a rimanere nuovamente a bocca aperta, Mastermaind continua a stendere dei tappeti sonori perfetti e variegati, Soulreever continua ad impreziosire le composizioni con le sue doti canore, e Kadmo e Kimo si sono ulteriormente migliorati nel loro rap uscendo da quello che forse era ancora l’unico piccolo difetto del gruppo.
“Artisti della domenica” è un prodotto pefettamente riuscito, estremamente curato in ogni minimo dettaglio, all’interno la loro vita vissuta, le donne, le storie d’amore, la famiglia, il lavoro, i club e l’amicizia che lega fortemente questi personaggi.
La pulizia del suono è assoluta, le musiche (si proprio musiche più che basi) originali e dal sound innovativo spaziano dalle sonorità blues allo swing, dal charleston all’acoustic, dall’hiphop più estremo all’elettronica.
La Hit “Fiori nel cervello” riuscirebbe a far smuovere pure il mio culo che come noto si muove solo alla visione di splendide creature!
Per definire l’album in poche parole direi: Positivo, divertente e molto curato.
Io ho già trovato le mie tracce preferite che girano in costante loop: “Artisti della domenica”, “La bionda, la bruna, la rossa, la nera”, “Fiori nel cervello”, “Storia di un amore feat. Sopreman”, “Per la vita”. Non voglio entrare troppo nei dettagli e levarvi molte delle cose che ci sono da scoprire, solo un ultimo accenno per Sopreman, grande talento ne sentiremo parlare.
Questo album è imperdibile, deve essere sui vostri scaffali.

Valeriano P.