Image  

Etichetta: Minoia Records
Distribuzione: Self
Anno: 2007

“Potremmo definire Delitto Perfetto come il lato oscuro de Il Lato Oscuro della Costa”, è così che si qualificano Polly e Dj Nada. Il dinamico duo ravennate facente parte di uno dei punti cardine della scena romagnola ha sfornato un nuovo album.
“Doublethinkers” è il loro primo album ufficiale ma sicuramente questa non è la prima volta che sentite parlare di loro, infatti i ragazzi si danno da fare dal 2003 quando incontrarono gli “As click” (Moder e Penombra) e formarono Il Lato Oscuro della Costa.
Polly e Dj Nada oltre al progetto con Moder e Penombra non smettono di fare musica insieme, infatti nel 2004 producono il loro primo demo “Enjoy”.
A tre anni di distanza eccoci con “Doublethinkers” un album composto da 13 tracce nato dall’esigenza di raccontare fatti ed eventi che i due giovani non possono fare a meno di ignorare; ai piatti troviamo Dj Nada, molto abile nel combinare musica elettronica al rap e altrettanto abile Polly a rapparci sopra. Al disco partecipano Il Lato Oscuro della Costa al completo, Mr. Hellink (personaggio creato da Tesuan e Dj Nada), Dj Mike (Man In Scratch), Action Men (gruppo punk-rock), Kill The Vultures (gruppo americano del Minnesota) con cui confezionano sicuramente una delle tracce migliori dell’album. Ascoltando il disco si nota che i versi di Polly sono pieni di citazioni, colti, molto visionari e un po’ malati dove ogni rima non è lasciata al caso, sono testi che affrontano argomenti non soliti per i testi italiani, come ad esempio i problemi climatici che la terra, fuori dai canoni a cui sono abituati gli ascoltatori di rap italiano.
Oltre a “Hunting season” le tracce migliori del disco sono “Vacanze omosessuali” e “Lu”.

Tony