Image   Etichetta: 26° Distretto
Distribuzione: Self/Vibrarecords
Anno: 2007

C’è da dire che questo è il primissimo album da solista di Tony Mancino dopo aver realizzato altri progetti con il gruppo Funk Famiglia.
L’album di Tony Mancino “Il giorno dopo” è composto da 18 tracce (16 pezzi e 1 skit), troviamo i featuring di Dj Koma, Livio, Libo, Raige, The Lickerz, Kuno, Palla, Evergreen e i Duplici. La presenza di un pò troppe partecipazioni nasconde un pò l’artista principale ma è anche vero che rende meno noioso l’ascolto dell’intero album che in alcuni punti cala un pò di tono, ciò nonostante troviamo parecchie note positive.
Inanzitutto menzione stra-speciale per l’intro “Good Morning”, sembra di sentire uno di quei dischi antecedenti al 2000 con un bel sano “beat grasso” e una bella dose di scratch, il mio voto è 10 fa prendere parecchio bene!
Sentendo l’album vengono fuori parecchi aspetti di Tony Mancino, gli argomenti sono abbastanza vari, troviamo pezzi autocelabrativi alternati ad altri che trattano temi molto più personali, delle proprie paure a varie scene “fotografiche” della sua vita.
Tra tutti i featuring spiccano per la loro personalità e capacità di aver saputo indirizzare la canzone ad un livello un pò più alto Raige, Palla e Luda, il resto degli ospiti non lascia un segno particolare. Luda appunto nella traccia 12 “Lick-Set” esalta con un beat davvero sopra la media le metriche di Tony Mancino dove offre la migliore prova di flow di tutto l’album. Nella track 13 invece “Piccoli rappers feat Kuno, Palla ed Evergreen” la base risulta davvero ossessiva e non aiuta molto i cantanti, Kuno, Evergreen e lo stesso Tony Mancino risultano sottotono mentre Palla invece in formissima alza il livello, ottimi invece gli scratch alla fine del pezzo.
Il disco risulta abbastanza omogeneo nel suo complesso, non troviamo punti di eccellenza ma nemmeno grandissimi decadimenti, possiamo riassumere dicendo che è un disco che rimane nella media, sicuramente da sentire ma che non si farà ricordare nel tempo come un capolavoro.
All’interno del Cd è presente anche il videoclip del singolo “Do it”.
Molto carina la grafica del disco realizzata da Luda, dove sono presenti oltretutto anche tutti i testi dell’album.

Valeriano P.